Scuderia Autieri d'Italia


Vai ai contenuti

news

La sede del 7 CENTRO AUTIERI e l'Aut. Dolfi

Maggio 2010
La Sezione di Rivello organizza per il 16 maggio il VI Raduno Auto Moto d'epoca "Trofeo Valnoce". Ore 8,00 iscrizioni in Viale Monastero, ore 11,00 partenza alla volta di Nemoli (sosta e aperitivo) ore 1200 traferimento, attraversando Fiumicello, ore 13,30 pranzo e premiazioni. Informazioni Antonio Consoli 0973-46288 3384223118, Raffaele Siervo 0973-46007 337869952 ( locandina)

febbraio 2010
L'Africa Orientale Italiana e la cittā di Asmara subirono le coseguenze dell'impegno Italiano nella Grande Guerra e pertanto fu costituita una Sezione Autieri.
Di questo fatto finora si avevano solo notizie, grazie alla collaborazione del Socio Martinengo di Asti, ora abbiamo la possibilitā di vedere i volti degli uomini che la costituivano tra i quali il padre dello stesso sig. Martinengo. Si tratta, come precisa il Sig. Martinengo, di un gruppo di Autieri e Ufficiali tutti Piemontesi; una caratteristica non frequente per una unitā militare di quel periodo.
Nonostante gli anni trascorsi una caratteristica č rimasta la stessa: osservando la foto di gruppo potremo notare che uno degli Autieri scherza con quello che gli siede davanti facendo un gesto che non č cambiato da allora. La considerazione č d'obbligo: la vita militare ha sempre in se quella componente goliardica che, insieme al cameratismo, lega in maniera indissoluble chi ha servito in armi la propria Patria.
vedi

novembre 2009
Gli Autieri d'Italia sono stati derubati della loro storia.
Ignoti hanno sottratto all'ANAI lo stemma ed il nome della Scuderia Autieri d'Italia registrandone proditoriamente la proprietā intellettuale presso l'Ufficio Marchi e Brevetti di Roma il 19 ottobre scorso. Si tratta di un gesto, pur burocraticamente valido, che ridicolizza chi lo ha commesso in quanto la Scuderia nacque nel 1958 all'interno dell'Associazione Nazionale Autieri d'Italia e nel regolamento statuiva che solo i Soci dell'ANAI ne potevano far parte e quindi la registrazione č solo una scatola vuota.
I valori della passione e del cameratismo tra Autieri non li hanno potuti rubare e rimangono patrimonio dell'ANAI, associazione vietata a simili persone.
La nostra attivitā relativa ai mezzi d'epoca proseguirā, forse sarā sotto altro nome ma con lo stesso entusiasmo e la consueta trasparenza.



10 maggio 2009
La Manovella, rivista ufficiale dell'ASI
, sul numero di maggio pubblica un articolo sulle attivitā dell'ANAI relative ai mezzi d'epoca.

Maggio 2009
- Raduno di automezzi storici

E' in programma, per sabato 23 maggio, un raduno di automezzi storici che, partendo da Bologna, raggiungera' la prestigiosa Collezione Nigelli di moto d'epoca. Tappa successiva, San Cristoforo a Montemaggiore.
Informazioni e preiscrizioni all'indirizzo mail della sezione ANAI di Bologna: anai.bologna@virgilio.it

22/04/2009 - Newsletter "Notizie stampa da Bologna - Motorismo" Aprile 2009

Pubblichiamo il numero di Aprile 2009 della newsletter "Notizie stampa da Bologna - Motorismo".

"Notizie stampa da Bologna - MOTORISMO" e' redatto dal giornalista Floriano Roncarati che dopo aver svolto il Servizio militare come Ufficiale di complemento del Servizio Automobilistico dell'Esercito, e' stato docente di educazione tecnica e poi Dirigente Scolastico. Ha ricoperto l'incarico di Consigliere del Quartiere San Donato di Bologna ed e' stato Membro della Giunta del Consiglio Scolastico Provinciale di Bologna. Aderisce all'UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia) ed e' iscritto all'ANAI.
E' stato Consigliere regionale UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana), aderisce all'USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) ed attualmente e' Consigliere provinciale del CONI di Bologna. Collabora con diverse testate; conduce dagli studi dell'emittente "Ciao Radio" di Bologna la rubrica motoristica "Fari puntati su...", che va in onda ogni giovedi' alle ore 19,45. Ha pubblicato i seguenti libri: "Tre minuti di sport europeo" e "Bologna quota 52" con l'"Editrice Conquiste" di Bologna.

15/02/2009 - Onoreficenze per gli ex internati in Germania

Il prefetto di Bologna consegna le onorificenze agli ex internati in Germania a seguito dei fatti del 8 settembre, tra i sedici insigniti anche il Cav. Gr. Cr. OMRI Raffaele Quatraro ripreso mentre riceve l'onorificenza indossando la bustina di Autiere.


Aprile 2008
Bologna sara' la sede per il primo evento nazionale organizzato dall'ASI, riservato ai veicoli per il trasporto di merci e persone, ai veicoli militari e alle macchine agricole. Le rispettive Commissioni operanti in seno all'A.S.I. - Automotoclub Storico Italiano - hanno deciso di dare vita ad una grande rassegna in programma dal 20 al 22 giugno, che vedra' presenti oltre 150 mezzi storici esposti nel Parco Museale Memoriale della Liberta' di Edo Ansaloni a Bologna.

Saranno presenti 50 mezzi militari di diverse nazionalita', che hanno partecipato alle due Guerre mondiali, 50 mezzi civili da trasporto (autocarri, rimorchi, autobus ) che hanno fatto la storia dell'Autotrasporto dal 1910 al 1970 e 50 trattori agricoli diligentemente restaurati, di particolare interesse storico.

Il luogo nel quale si svolgera' la manifestazione, costituisce un'importante cornice per i mezzi storici partecipanti alla manifestazione in quanto sede della ricca collezione storica e autoveicolistica di Edo Ansaloni. I mezzi saranno esposti nei piazzali del Centro Espositivo sin dal venerd 20. Il sabato e' in programma un'escursione nei dintorni di Bologna, lungo strade che rievocano sia i percorsi piu' frequentati dall'Autotrasporto locale, che gli eventi bellici della II Guerra Mondiale, con un tracciato caratterizzato da due anelli di diversa lunghezza, per consentire la partecipazione, anche ai veicoli piu' antichi. Nella giornata di domenica, i mezzi saranno protagonisti di prove d'abilita' di guida e di funzionamento, che attireranno lattenzione degli appassionati e del pubblico che avra' libero accesso all'area espositiva. Le premiazioni, concluderanno l'evento, che l'ASI ha deciso di riproporre annualmente, al fine di consentire al pubblico, di conoscere settori di veicoli di grande interesse storico e ai Soci di esporre i loro gioielli in una rassegna interamente a loro dedicata.

Bologna 20-22 giugno 2008 Parco Museale Memoriale della Liberta' Via Dozza 26 (Uscita n 12 della Tangenziale) - Ingresso libero

6 dicembre 2007
Strada bolognese intitolata a Tazio Nuvolari


Lo scorso dicembre e' stata intitolata a Tazio Nuvolari una strada del Quartiere San Donato di Bologna. Pubblichiamo un articolo del Resto del Carlino dedicato all'evento.

Nella foto sono ritratti da destra il Presidente dell'ACI Mantova e Presidente Fondazione Nuvolari Dr. Vincenzo Ghidini, il Presidente del CP Coni di Bologna Dr. Renato Rizzoli, il Pres. del Quartiere S. Donato Sig. Riccardo Malagoli, l'Assessore allo Sport della Provincia di Mantova Dr. Dimitri Melli, il Vice Presidente del CP CONI Mantova ed il Vice Presidente ANAI Bologna Cav. Donato Nella.

5/12/2007 - L'ANAI al Motorshow di Bologna

L'Associazione Nazionale Autieri d'Italia sara' presente al Motorshow di Bologna 2007. Sara' in esposizione, fra le altre cose, lo storico autocarro FIAT 18 BL .

5/12/2007 - Nel Quartiere San Donato di Bologna verra' intitolata una nuova strada a Tazio Nuvolari

In data odierna, alle ore 12, nella zona Fiera via Michelino, nel Quartiere San Donato di Bologna si procedera' alla cerimonia di intitolazione di una nuova strada a Tazio Nuvolari, indimenticato campione protagonista di epiche imprese motoristiche. Saranno presenti: Anna Patullo, Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Renato Rizzoli, Presidente del CONI di Bologna e Riccardo Malagoli, Presidente del Quartiere San Donato; parteciperanno, inoltre la Signora Milada Nuvolari, cugina di Tazio Nuvolari ed il dott. Vincenzo Ghiaini, Presidente dell'ACI di Mantova e del Museo dedicato al grande pilota.

Tazio Nuvolari nato a Castel d'Ario il 16 novembre 1892 e si spento a Mantova l'11 agosto 1953; Autiere della I Guerra Mondiale, ha iniziato a gareggiare nel 1920 all'eta' di ventotto anni, prima in moto e poi in auto. Ha concluso l'attivita' a 58 anni e vincendo la sua ultima gara; nel corso della sua lunga vita sportiva legata ai motori ha partecipato a ben 353 competizioni, 124 in motocicletta e 229 in automobile, conquistando 105 vittorie assolute e 77 di classe e facendo registrare per cento volte il giro pi veloce. E' stato 7 volte campione italiano ed ha conquistato cinque primati internazionali di velocita', stabilendo nel 1935 il record dei 330,275 chilometri orari. Le sue imprese hanno fatto di lui una leggenda; lo hanno chiamato in mille modi: "Figlio del diavolo", "Figlio del vento", "Moschettiere del rischio", "Mantovano volante", "Nivola", "Campionissimo", "Asso" e "Maestro". Gli sono state dedicate vie, piazze e persino tre monumenti: a Mantova, a Castel d'Ario e a Roma; ora anche Bologna gli rende omaggio con l'intestazione di una strada.

21/10/2007 - Mostra a Bologna

L'Associazione Nazionale Autieri d'Italia riproporra' a Bologna Palazzo Grassi (Circolo Ufficiali, Via Marsala) dal 26 ott. al 4 nov. la mostra fotografica "Cap. Ettore Guizzardi. Un Autiere alla Pechino-Parigi" gia' presentata con successo a Budrio nel maggio scorso.

Nel cortile dello storico Palazzo Grassi fara' da corona alla mostra una esposizione di mezzi militari storici dell'ANAI (autocarro leggero 15 ter del 1911) e del socio Franco Dall'Aglio (Moto Guzzi 250 cc., 350 cc. prototipo, e 500 cc.).

All'inaugurazione, prevista per il 26 ottobre ore 10,30 oltre alle Autorita' civili, militari e religiose, saranno presenti per l'ANAI il Presidente Magg. Antonio Zacheo ed il Cons. Naz. Col. Andrea Prandi che illustreranno i contenuti ed il valore storico e morale dell'impresa portata a termine nel 1907 dal Cap. Guizzardi come secondo pilota dell'ITALA del Principe Borghese e del giornalista Barzini.

Per ulteriori informazioni: info@pechino-parigi.it - 338/8915000.

Home Page | chi siamo | Associazione Naz. Autieri d'Italia | Scuderia Autieri d'Italia | Gli Autieri ieri e oggi | Raid Pechino-Parigi 1907 2007 | Links | news | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu